site-logo

Fantasia Quel Vestito Verde Come L'Erba Abiti Verdi A Primavera: Come Indossare Una Sinestesia In Città

Fantasia Quel Vestito Verde Come L'Erba Abiti Verdi A Primavera: Come Indossare Una Sinestesia In Città

Abiti verdi a primavera: come indossare una sinestesia in città - Proprio qui poi non è sempre possibile non scivolare su internet di un tubino di pizzo verde, uno in enorme macramè che compete con le trame dei parchi ed è lontano la sua morte con una spilla gialla e una pelle leggera ballerino. Il giorno passato la notte c'era uno di questi calore ... Era già un po 'buio per un po' e, nonostante il freddo della notte cercando di fare la sua qualità per mitigare l'aria e lo spirito, ero comunque caldo. Folletti alle calcagna con i minuti contati, siamo così contenti di trascorrere preziose pause pranzo all'interno degli alberi di un parco, molestati, ormai non sapendo in quale area il ficus del tronco si tinge: incoraggiato dal pericolo di disperdere un pomeriggio di lavoro siamo molto simile alle principesse inghiottite attraverso i boschi, che non capiscono assolutamente se il ritorno si dimentica di lui o addirittura lo cerca. Perché questa infatuazione profonda ci è stata trasmessa, noi che sterminiamo (con amore) ogni pianta in affitto che insistiamo nel portare a casa e verniciare la vernice smeraldo di una scarpa come se fossimo pazzi nutrizionisti con il feticismo delle foglie?. è un pusher di cose eccellenti al modo che ci fa deviare un momento, giusto il tempo sufficiente per raccogliere un filo d'erba che esce dalla fessura di un muro, semplicemente il tempo di pagare un bolper color felce che esce da una vetrina fuori mano.

Immagina te stesso oggigiorno nella metropoli: prima che l'attenzione cada su di essa, è molto più probabile che nella spruzzata di piante metropolitane crescerà dentro al naso, non abituato al suo aroma lussureggiante, se escludiamo l'insalata in borsa. Ora non comunico di ovvi aggregati di colore, ma con pura sinestesia sensoriale: ogni comò che inizia è equivalente a un balcone, con indumenti verdi che pendono dalle stampelle sul ritmo identico perché le foglie dei rami. Simile ai vestiti, il verde della città è un vero e proprio fermento di benessere, una forma di liana tra le case situate lì per farci volare tra file di mattoni mentre ci si trova in un angolo. Penso che sia una peculiarità dell'umanità scegliere ciò che non si possiede più, non apprezzando in alcun modo ciò che è utile. Dalla collezione: l'erba del vicino di solito è più verde. Hai un ottimo inizio, tuttavia di tanto in tanto invidi che il tuo amico senza un soldo che è un barista a ibiza? Hai un socio che ti ama e si prende cura di te, ma spesso ti invidi di quel ragazzo che esce fuori più a suo agio per la gente del posto e fa una vita da adolescente (e forse amerebbe essere nella tua zona)? Ti lamenti a causa del fatto che ti piacerebbe davvero vivere in riva al mare e invece sei un passo lontano dalle montagne, o viceversa? Non è niente di strano, non sei più un manicomio ... Sei solo una persona. Già considerando quell'alta università ho iniziato a capire come il ragazzo diventasse un essere ambiguo, approvando quella frase attraverso schopenhauer che mi sembra ancora così moderna oggigiorno: lo stile di vita è un pendolo che oscilla continuamente tra la noia e il dolore. Mamma mia .. Come sono pessimista eh? :) Penso che per apprezzare ciò che si ha, bisogna mettersi nelle calzature dell'altro. ? miglia sufficienti anche per identificarsi, operando con l'immaginazione. Ero considerato uno di quelli che disprezzavano l'italia, pensando fermamente: "perché non sono nato a londra, a berlino, negli stati uniti?" E promettendo a me stesso che, nel più breve tempo possibile, potrei visitare la vita all'estero [dio perdonami]. E ora, dopo una serie di viaggi e storie che mi hanno portato all'estero, ho finalmente scoperto che la mia puglia è adorabile, oltre a tutta l'italia. Forse, se non avessi mai varcato il confine italiano, non avrei potuto in alcun modo redigere una presentazione mirata ad esaltare le nostre bellezze vicine. Quindi, grazie per aver avuto l'opportunità di viaggiare e "toccare" ciò che volevo molto. Scatto del meraviglioso matrimonio celebrato in puglia (rubato dalla rete) ero totalmente basato sull'informazione che justin timberlake e jessica biel si erano sposati nelle profondità del sud italia, a cisternino, un'area in cui anche i pugliesi stessi riconoscono molto . [Per la cronaca .. Non li imitare perché sembra che si sposino male qui, visto che sono già partiti! : D] alberobello, preso dal web. Devono essere i protagonisti dello stordimento e non più di menzionare i dodici episodi [penso che siano 12] di adorabili [una serie fintanto che è grande l'avversione che ho verso di lui] cresciuta fino a diventare tra i trulli di alberobello, i paesaggi di savelletri e la natura della valle d'itria [l'itinerario non è affatto male .. Te lo assicuro]. Naturalmente ora tutti sono cresciuti in luoghi così fantastici. Comunque dico ... Volevamo un cantante, un'attrice e una troupe cinematografica americana per catturarlo ??? Ci sono persone che sono comunque stupite mentre il cugino di los angeles rimane interessato a scoprire il nostro territorio e il nostro folklore. Continui a sorprenderti? In alternativa, sarei sorpreso di quanto poco riconosciamo i nostri stati uniti grazie al pretesto che le distanze tra una zona e l'altra sembrano insormontabili per noi. In breve .. L'erba del vicino è sempre più verde, e quel vicino è un italiano;).

Guarda più idee relative di quel vestito verde come l'erba