site-logo

Bellissimo Vestiti Punk Anni 80 File:Punk With Hat C1984.Jpg - Wikimedia Commons

Bellissimo Vestiti Punk Anni 80 File:Punk With Hat C1984.Jpg - Wikimedia Commons

File:Punk with hat c1984.jpg - Wikimedia Commons - Il modo punk di vestire la vita divenne una moda da quando malcolm mclaren e vivienne westwood aprirono un negozio di abbigliamento chiamato rapporto a kings road, londra. Allo stesso tempo, iniziò lo stile spike, ovvero capelli trattati con brillantina, gel e mercanzie diverse per formare enormi creste, inventando quindi una moda chiamata mohican. Allo stesso tempo, la dipendenza dalla rasatura di grandi quantità di cuoio capelluto divenne considerevole, anche se le ragazze indossavano pesanti b6fd8d88d79ed1018df623d0b49e84e7 attorno ai loro occhi e usavano il rossetto per dare un aspetto da vampiro. Prima di tutto l'abbigliamento consisteva in indumenti strappati, pantaloni logori, dr. Martens e catene del collo. Inoltre, diventa un luogo comune applicare piercing all'orecchio, guance e sopracciglia, che è considerato straordinario anche dopo la rivoluzione dei giovani degli anni '60 e non è più molto comune nel tempo. Negli anni '80, con l'arrivo del punk hardcore, l'abbigliamento è diventato più numeroso. Regolarmente gli esponenti di questa sottocultura indossavano semplici t-shirt decorate con il nome di una band con bomboletta spray. Ma l'abbigliamento di tutti i giorni è rimasto come un intero molto simile a quello del decennio precedente, in particolare jeans, camicia di flanella o camicetta, stivali e catene. L'abbigliamento punk è la moda tipica della cultura punk. All'interno del concetto iniziale dei suoi precursori, la moda doveva essere caratterizzata come un rifiuto delle linee guida della moda stessa e dei regolamenti, tuttavia in verità l'abbigliamento punk era diviso in molti sotto-modelli con caratteristiche anormali.

Questa moda ha inoltre ispirato lo stile attuale, ad esempio il sarto inglese zandra rhodes che nel 1977 ha iniziato a comprendere fattori di abbigliamento punk nelle sue collezioni, tuttavia, addolcendo i fattori più intensi e sviluppando capi di stile extra con colori brillanti. Anche gianni versace ha inserito gli spilli al solito della moda punk in molti dei suoi capi, che liz hurley indossava per il settore più utile di quattro matrimoni e un funerale. Piercing e tatuaggi erano stati volutamente ostentati con disprezzo per la società. Dovrebbe essere citato che alla fine degli anni '70 il piercing diventa poco usato, e diventa un fenomeno di massa solo tra gli anni '80 e '99. Diversi oggetti di abbigliamento erano giacche di pelle, a volte decorate con scritte a spruzzo, spille e abiti da schiavitù.

Guarda più idee relative di vestiti punk anni 80